Programma ven 19

La biglietteria del Future Film Festival si trova presso il Capitol Multisala in Via Milazzo 1, ed è aperta dalle ore 9,30 fino all’inizio dell’ultimo spettacolo, per tutti i giorni di programmazione.
I giorni precedenti la manifestazione è possibile acquistare on-line la Future Film Card Five, il Biglietto NANA Day, il Biglietto Evento Titanic e i biglietti per le singole proiezioni, attraverso la biglietteria elettronica del sito

La Future Film Card Five dà diritto all’ingresso a cinque spettacoli a scelta, tra quelli del presente programma (salvo disponibilità di posti).
La Card è nominativa e necessita il ritiro del biglietto, presso il Capitol Multisala, per l’accesso in sala, per ognuna delle cinque proiezioni e/o eventi e/o incontri. Al momento dell’acquisto il possessore della Card ha la possibilità di ritirare subito i biglietti per le cinque proiezioni, così da verificare immediatamente la disponibilità dei posti e assicurarsi l’ingresso agli spettacoli preferiti. Si potrà altrimenti ritirare il biglietto prima della proiezione scelta, salvo disponibilità di posti. Non è possibile acquistare la Card nel quarto d’ora che precede l’inizio di ogni proiezione.

Il Biglietto Singolo, per ogni singola proiezione, è acquistabile presso il Capitol Multisala a partire dalle ore 13 di ogni giornata di programmazione, fino all’esaurimento dei posti disponibili (non è possibile acquistare biglietti per gli spettacoli delle giornate successive).

È prevista una vendita last minute di eventuali posti rimasti liberi, a partire da un quarto d’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Per gli spettacoli della mattina (entro le ore 13) è prevista la sola modalità last minute.

Il Biglietto FFKids è riservato ai minori di quattordici anni. Prevede la stessa modalità d’acquisto del Biglietto singolo.

Il Biglietto Ridotto è riservato ai possessori di invito. L’invito è riservato ai vincitori di La Repubblica, Bologna Spettacolo, Newsletter Future Film Festival e Radio Città del Capo. L’invito è da cambiare con due biglietti ridotti da € 1 l’uno, a partire da mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo cui si riferisce.

Biglietteria on-line:
http://www.futurefilmfestival.org/info-tickets_2007.html
La biglietteria sarà attiva fino al giorno 16 gennaio 2007.

Modalità d’ingresso per accreditati

L’ufficio accrediti del Festival si trova presso il Future Village, al secondo piano di Palazzo Re Enzo (entrata di Piazza del Nettuno).

È possibile ritirare ogni tipo d’accredito il 16 gennaio dalle ore 16 alle ore 18; oppure nei giorni della manifestazione dalle ore 9 alle ore 19.
Col termine tessera d’accredito si intende il badge nominativo completo dei relativi tagliandi allegati, solo l’accredito completo permette l’accesso in sala, nei limiti dei posti disponibili.

Alcune proiezioni segnalate hanno priorità d’ingresso per gli accreditati.

Gli Accrediti Culturale, Professionale, Stampa danno diritto all’ingresso in sala durante tutti i cinque giorni della manifestazione.
Per accedere alle proiezioni sarà sufficiente esibire la propria tessera.
Per alcune proiezioni serali, come segnalato, il titolare dell’accredito deve ritirare un tagliando d’ingresso – presso l’ufficio accrediti – entro le ore 12 della giornata relativa alla proiezione stessa, previa esibizione della tessera d’accredito.
Non è consentito l’accesso in sala se non si è in possesso della tessera, e del relativo tagliando d’ingresso (ove necessario).

Gli Accrediti Stampa Daily, Partner e Speaker danno diritto all’ingresso in sala durante tutti i cinque giorni della manifestazione. Per accedere alle proiezioni sarà sufficiente esibire la propria tessera. Non è consentito l’accesso in sala se non si è in possesso della tessera.

L’Accredito Ospite dà diritto all’ingresso in sala durante tutti i cinque giorni della manifestazione, secondo le seguenti modalità: giornalmente, dalle ore 9 alle 11, dal 17 al 21 gennaio, il titolare dell’accredito potrà prenotare telefonicamente il posto in sala (allo 051 227101). Non è consentito l’accesso in sala se non si è in possesso della tessera, e del biglietto relativo alla proiezione scelta, da ritirare presso le casse del Capitol Multisala.

Si avvissano i possessori di tutte le tessere di prestare la massima attenzione all’integrità del proprio titolo d’Ingresso.
L’organizzazione non potrà sostituire né rinnovare tessere danneggiate o smarrite.


Future Village

Sala del Quadrante
Dalle ore 9.00 alle 20.00 Mostra Gamma Film – dalle origini del cinema d’animazione italiano fino alle ultime frontiere: disegni e bozzetti tratti dalle produzioni di Caroselli e film d’animazione

Sala del Capitano
10.00 Business Breakfast: Toei Animation presenta le sue ultime e più interessanti produzioni; con Kazahaya Kanji, Yamaguchi Akira, Takenaka Atsuko

12.00 conferenza stampa con Loyd Price, Miltos Manetas, Jaime D’Alessandro, Jens Andersson, Paul Driessen, Luca Vaglio, Christophe Bruno, Fabrizio Pivari, Alfio Bastiancich, Don McWilliams, Georges Bermann.
Coordina Eleonora Boscolo

15.00 Future Web Festival: L’arte al tempo di Google. Incontro con Christophe Bruno, artista multimediale, e Fabrizio Pivari, creatore del primo blog italiano dedicato al mapping (Google Earth e Maps blog).
Presenta Luca Vaglio

17.00 Il Meeting delle Etichette Indipendenti e presenta i videoclip vincitori del Premio PIVI con la partecipazione degli autori
Proiezione del video vincitori:
Miglior videoclip L’abbandono di Marta sui Tubi di Fabio Luongo.
Miglior regia: DanXzen per Campo Minato di Amari.
Miglior montaggio: Gianandrea Tintori per Domani di Otto Ohm.
Miglior fotografia: Roberto Galassini per Piove Piano di Blume.
Miglior soggetto originale: Luca Lumaca per Satan Eats Satan di Julie’s Haircut.

17.30 Tavola rotonda sulle tecniche di realizzazione di alcuni video presentati. Intervengono gli autori e Luca Giovanardi, leader dei Julie’s Haircut, coordina Christian Battiferro (responsabile organizzativo del PIVI).

18.00 Presentazione e proiezione dei video vincitori del premio Videofreccia:
Miglior videoclip profesionale: Stranger (Christian Rainer) regia di Christian Rainer eKarin Andersen.
Miglior videoclip non profesionale: All about this (Disco Drive) regia di Nico Vascellari.
Premio speciale Mei: Glutemberg (Eterea) regia di Paolo Ferrari.
Interviene Alessandra Maccagnani organizzatrice del concorso.

18.20 Lancio dell’associazione di videomaker: VideoCoop in collaborazione con il MEI. Intervengono Giordano Sangiorgi (Presidente AudioCoop e ideatore del MEI), Fabio Melandri (Akuò VideoClip Music Festival), David Bonato (Run Multimedia), e altri.

Sala Kids
16.00 Corti digitali. Laboratorio per la costruzione di piccoli film al computer con un programma facile per i bambini. Con Luca Paci di iCartoon

Sala Re Enzo
18.00 Festival Showcase – BAF Una selezione di alcuni tra i migliori film inglesi proiettati durante il Bradford Animation Festival 2006, il più grande e importante festival di animazione nel Regno Unito
A seguire aperitivo e DJ set

Libreria Trame

23.00 Presentazione del libro Il collare spezzato di Valerio Evangelisti (Mondadori, 2006). Alla presenza dell’autore.
Segue brindisi di mezzanotte.
Via Goito 3/c, Bologna

Cinema Capitol Multisala 1

11.00 Evento Norman McLaren (75 min, DVD, V.O.); presentano Alfio Bastiancich e Don McWilliams, collaboratore e biografo di McLaren e curatore del cofanetto video con l’opera integrale
Discours de bienvenue de Norman McLaren di Norman McLaren, Canada, 1961; Étoiles et Bandes (Stars and Stripes) di Norman McLaren, USA, 1940; Hen Hop di Norman McLaren, Canada, 1942; Caprice en couleurs (Begone Dull Care) di Norman McLaren e Evelyn Lambart, Canada, 1949; Il était une chaise (A Chairy Tale) di Norman McLaren e Claude Jutra, Canada, 1957; Lignes horizontales (Lines Horizontal) di Norman McLaren e Evelyn Lambart, Canada, 1962; Blinkity Blank di Norman McLaren, Canada, 1955; Le merle di Norman McLaren, Canada, 1958; Voisins (Neighbours) di Norman McLaren, Canada, 1952; Synchromie (Synchromy) di Norman McLaren, Canada, 1971; Pas de deux di Norman McLaren, Canada, 1968.
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

15.00 Evento Giù per il tubo: incontro con Loyd Price della Aardman Animations e presentazione del making of del film
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

17.00 Future Film Game: incontro con Jens Andersson della Starbreeze, lead designer di The Darkness e Miltos Manetas, artista e fondatore del movimento NEEN.
Presenta Jaime D’Alessandro
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

19.00 Omaggio a Paul Driessen: incontro con l’artista olandese e proiezione speciale del corto satirico Oh What a Nico e un estratto del documentario Paul Driessen – Inside Out
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

21.00 Anteprima italiana di Black Jack: Futari no kuroi isha (Black Jack – The Two Doctors of Darkness) di Tezuka Makoto, Giappone, 2005 (95 min, 35mm, V.O. con s/t in italiano)
Black Jack è in galera, perché continua a esercitare la sua professione privo di una licenza regolare: è osteggiato dal sistema, che non accetta la sua libertà morale. Ma egli ha una nemesi, il Dr. Kiriko che ha come missione quella di porre fine al dolore umano praticando l’eutanasia. Il confronto tra i due si fa ancora più difficile nel momento in cui vengono portati su una strana isola, alle prese con un nuovo virus, altamente mortale. Dal popolare personaggio di Tezuka Osamu, il nuovo coinvolgente film
La proiezione ha priorità d’ingresso per i titolare dell’accredito con il tagliando d’ingresso – disponibile presso l’ufficio accrediti fino le ore 12

23.00 Anteprima italiana di Princess di Anders Morgenthaler, Germania/ Danimarca, 2006 (90 min, 35mm, V.O. con s/t in inglese e italiano). Presenta Lisbeth Kruse Nielsen del Danish Film Institute
Princess narra la storia di una bambina, figlia di una pornostar e rimasta orfana, che viene accudita da uno zio. Quest’ultimo, ossessionato dal desiderio di vendicare la morte della sorella, finisce per coinvolgere la nipotina in situazioni sempre più drammatiche. La violenza distruttrice dello zio, infatti, renderà la nipotina partecipe e protagonista degli stessi omicidi che via via egli andrà a compiere per tentare di arrivare al boss della pornografia, e ucciderlo
La proiezione ha priorità d’ingresso per i titolare dell’accredito con il tagliando d’ingresso – disponibile presso l’ufficio accrediti fino le ore 12

Cinema Capitol Multisala 2

10.00 Anteprima europea di Gekijôban Hagane no Renkinjutsushi – Shanballa wo yuku mono (Fullmetal Alchemist: Conqueror of Shamballa) di Mizushima Seiji, Giappone, 2005 (105 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
Germania, 1923. Sono passati due anni da quando Edward Elric è stato trascinato dal suo mondo nel nostro dove, privo dei suoi poteri alchemici, ha conosciuto il giovane Alphonse Heiderich, impegnato nello sviluppo del primo motore a reazione per il III Reich. Nel frattempo, nel mondo di Shamballa del 1917, Alphonse Elric approfondisce sempre più i misteri dell’alchimia alla ricerca di un modo per rincontrare suo fratello. Il film, che conclude idealmente la coinvolgente serie TV.
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

13.30 Anteprima italiana di Toki wo kakeru shôjo (The Girl Who Leapt Trought Time) di Hosoda Mamoru, Giappone, 2006 (98 min, 35mm, V.O. con s/t in inglese e italiano)
La vita ordinaria di Makoto viene turbata da un inaspettato potere: quello di “viaggiare” indietro nel tempo a suo piacimento a seconda della forza con cui salta nello spazio. Makoto inizia ben presto a sfruttare questo potere con troppa disinvoltura tanto da ricorrere al “viaggio nel tempo” per rincorrere e prevenire i piccoli incidenti quotidiani. Il film giapponese più premiato e apprezzato dell’anno, realizzato dal mitico studio MadHouse
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

16.00 Anteprima europea di Atagoal wa neko mori (Atagoal: Cat’s Magical Forest) di Nishikubo Mizuho, Giappone, 2006 (81 min, 35mm, V.O. con s/t in inglese e italiano)
C’è grande festa ad Atagoal, ma la tranquillità del paese è destinata ad essere rotta da un infantile e capriccioso gatto antropomorfo, Hideyoshi. La sua curiosità risveglia la regina delle piante Pilea dalla sua prigione marina e mette così in pericolo gli equilibri della terra. L’intento dell’affascinante Pilea è quello di riprendere il controllo sul mondo e donare la pace trasformando in vegetali tutti gli esseri viventi: dai realizzatori di Appleseed, il nuovo film completamente in 3D
La proiezione ha priorità d’ingresso per i titolare dell’accredito con il tagliando d’ingresso – disponibile presso l’ufficio accrediti fino le ore 12

18.00 Anteprima di Asterix et les Vikings (Asterix e i Vichinghi) di Stefan Fjeldmark e Jesper Møller, Francia/Germania, 2006 (78 min, 35mm, V.O. con s/t in italiano)
Asterix e Obelix sono alle prese con un ragazzo veramente ribelle alle regole del campo. Goudurix, questo il nome del giovane, è un ventenne dal carattere molto difficile: ribelle all’educazione dei genitori, non ama i combattimenti e va pazzo per la musica degli anni Ottanta e Novanta. A complicare il lavoro arriva anche una tribù vichinga, capitanata dal grande Grossebaf, alla ricerca di qualcuno che gli metta molta paura, convinto che con il terrore spuntino le ali
La proiezione ha priorità d’ingresso per i titolare dell’accredito con il tagliando d’ingresso – disponibile presso l’ufficio accrediti fino le ore 12

20.00 Omaggio alla Partizan – Programma 2 (65 min, betacam, V.O.). Introduce Georges Bermann, Executive Producer di Partizan
Cortometraggi: 40 Love di Doug Nichol, Regno Unito, 2005; The Fratellis di Frater, Regno Unito, 2006; Fitness Video Ex-Fat Girl di nagi Noda, Regno Unito, 2006;
Spot pubblicitari: 3 MobileExpo di Traktor, Regno Unito, 2006; OrangeFish di Antoine Bardou-Jacquet, Regno Unito, 2006; Electric BreaksPro X Fade di Chris Cairns, Regno Unito, 2006; FedExStick di Traktor, Regno Unito, 2006; Coca-ColaWhat Goes Around di Nagi Noda, Regno Unito, 2006;
Videoclip: Justice VS SimianWe Are di Rozan & Schmeitz, Regno Unito, 2006; TigaFar From Home di Nagi Noda, Regno Unito, 2005; LCD SoundsystemDaft Punk is Playing at My House di Chris Cairns, Regno Unito, 2005; OasisThe Masterplan di Ben & Greg, Regno Unito, 2006; Tilly and the WallSing Song Along di Kinga Burza, Regno Unito, 2006; AirHow Does it Make You Feel di Antoine Bardou-Jacquet, Regno Unito, 2003; Mr OzioFlat Beat di Quentin Dupieux, Regno Unito, 2005; The VinesAny Sounddi Olivier Gondry, Regno Unito, 2006; RoyksoppEple di Thomas Hilland, Regno Unito, 2004; Fatboy SlimStar 69 di Matthias Hoene, Regno Unito, 2004; PulpThis is Hardcore di Doug Nichol, Regno Unito, 2004; RoseLa liste di Paf!Le Chien, Regno Unito, 2006; ReadymadeThe Only One di Ramon and Pedro, Regno Unito, 2006; LukeSoledad di Regis Roinsard, Regno Unito, 2005; KlaxonsGolden Skans di Saam Farahmand, Regno Unito, 2006; CSSAlala di Cat Solen, Regno Unito, 2006; Basement JaxxWhere’s Your Head At di Traktor, Regno Unito, 2001; Miss DinamiteFather di Daniel Wolfe, Regno Unito, 2006; To My BoyThe Grid, di Dan Lowe, Regno Unito, 2006; KlaxonsAtlanti sto Interzone di Ollie Evans, Regno Unito, 2006; Sebastien TellierLa Ritournelle di Ace Norton, Regno Unito, 2005; Hot ChipOver & Over, Regno Unito, 2006

22.30 Evento The Boondocks: “Negro moment”, “Arresto illegittimo”, “La storia di Gangstalicious”, “Reality Show” di Joe Horn, Seung Eun Kim, Anthony Bell, Lesean Thomas, USA, 2005 (80 min, betacam, V. italiana)
Tratto dal celebre fumetto Huey & Riley di Aaron McGruder, la serie conserva lo stile grafico e il carattere mordace nel raccontare le storie di Huey, ragazzino di 10 anni socio-politicamente impegnato, e Riley, il fratellino più giovane di due anni che aspira a diventare un rapper “gangsta”
In collaborazione con MTV, Paramount Comedy e Sony Pictures Television International
Ingresso gratuito

Cinema Capitol Multisala 3

10.00 Anteprima europea di Atagoal wa neko mori (Atagoal: Cat’s Magical Forest) di Nishikubo Mizuho, Giappone, 2006 (81 min, 35mm, V.O. con s/t in inglese e italiano)
C’è grande festa ad Atagoal, ma la tranquillità del paese è destinata ad essere rotta da un infantile e capriccioso gatto antropomorfo, Hideyoshi. La sua curiosità risveglia la regina delle piante Pilea dalla sua prigione marina e mette così in pericolo gli equilibri della terra. L’intento dell’affascinante Pilea è quello di riprendere il controllo sul mondo e donare la pace trasformando in vegetali tutti gli esseri viventi: dai realizzatori di Appleseed, il nuovo film completamente in 3D
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

12.00 Presentazione del film Al di là del vetro di Ettore Pasculli, Italia, 2006 (60 min, betacam o dvd?, V.O.). Presenta Ettore Pasculli con Infobyte (casa di produzione degli effetti speciali del film)
Il film, girato interamente in digitale, per la prima volta mostra il nuovo polo fieristico di Rho-Pero con la sua suggestione futuristica, e dove il mondo degli affari e del commercio planetario si intrecciano con le storie umane e con i sentimenti

15.30 Future Film Short – Premio del Pubblico Groupama. Programma 5 ( 108 min, betacam, V.O.)
A Gentlemen’s Duel, Francisco Ruiz, Sean McNally, Blur Studio, USA, 2006; Alla mia cara, Niccoló Manzolini, Seiperduenonfadodici Produzione, Italy, 2006; Azito, Yn Zheng-lin, Taiwan, 2006; Birdy, Dennis Furrer, Phenom Flim, Switzerland, 2006; The Fly, Hanjin Song, Ringling School of Art and Design, USA, 2006; guy 101, Ian W. Gouldstone, UK, 2005; Le petit chat est mort, Remi Vandenitte, Atelier de Porduction La Cambre, Belgium, 2006; Making of, Rémi Chapotot, Damien Tournaire, Aurore Valery, Supinfocom Arles/Premium Films, France, 2006; Notes From the Sanatorium, Asya Lukin, Uk, 2006; Petit à petit, Sabine Hitier, 2 Minutes, France, 2006; The Cleaner, Dustin Rees, Gerd Gookell, H&K Lucerne, Switzerland, 2006; The White Wolf, Pierre-Luc Granjon, Sacrebleu Productions, FRANCE, 2006; UA 93-From Newark to Nowhere, JJ Walker, Autour de Minuit, France, 2005; Ulo, Claude Grosch, Yann Tonnar, Maskenada A.S.B.L., Luxembourg, 2006; Vague à l’âme, Timothée Leboeuf, Noro Rakotomalala, Jocelyn Zeller, Supinfocom Valenciennes/Premium Films, France, 2006; Warped, Chokwah Man, Apvis, The Netherlands, 2006; Weiss, Florian Grolig, Kunsthochschule Kassel, Germany, 2006

17.30 Omaggio a Quino – Programma 2: Quinoscopio di Juan Padròn, Cuba, 1986-1988; Mafalda di Juan Padròn, Spagna, 1995 (50 min, DVD, betacam, V.O.)
Cortometraggi tratti dalle pagine umoristiche di Quino e nati dall’amicizia con Jaun Padròn

19.00 Future Film Short – Premio del Pubblico Groupama. Programma 6 (105 min, betacam, V.O.)
10 Ways to get Over an Artist Block, Demian Albers, Apvis, The Netherlands, 2006; Bloodflowers, Timothée Lemoine, EMCA, France, 2006; Burning Safari, Vincent Aupetit, Florent De Lataille, Jeanne Irzenski, Maxime Maleo, Aurélien Predal, Claude-William Trebutien, Les Gobelins, France, 2006; Ciw, Alan Moult, Motion Blur Ltd., UK, 2005; Contrappassouno, Matteo Giacchella, Italy, 2006; Dreams and Desires - Family Ties, Joanna Quinn, Beryl Productions International Ltd., UK, 2006; Famine, Hugo Cuellar, Madévi Dailly/Red Kite Animations, UK, 2006; GoodBye Canine, Simon Lallement, Grégory Fatien, David Van den Broecke, Supinfocom Valenciennes/Premium Films, France, 2006; The Aeronaut, Nicholas Lombardo, Ringling School of Art and Design, USA, 2006; Gwenn, Maximilien Decroix, Florent Esbelin, François Malary, Supinfocom Valenciennes/Premium Films, France, 2006; KuhFo, Hannes Appell, Holger Wenzl, Filmakademie Baden-Wurttemberg, Germany, 2006; Lalala, Timothée Lemoine, EMCA, France, 2005; Le rêve du serpent, Benjamin Bon, Nicolas Seizelet, EMCA, France, 2005; McLaren’s Negatives, Marie-Josée Saint-Pierre, MJSTP Films, Canada, 2006; My Date From Hell, Tim Weimann, Tom Bracht, Filmakademie Baden-Wurttemberg, Germany, 2006; Osiem (Eight), Daria Kopiec, PWSFTV iT Tódz Poland, Poland, 2006; Pyrats, Yves Bigerel, Bruno Dequier, Benjamin Fiquet, Nicolas Gueroux, Julien Rolland, Les Gobelins, France, 2006; Sébastien, Geneviève Godbout, Mourad Seddiki, Carole Carriou, Samuel Wambre, Les Gobelins, France, 2006; The Choice, Alessia Travaglini, Italy, 2005

21.30 Futuro dei Toons a Occidente
Ed, Edd & Eddy: “Cool Hand Ed”, “Too Smart For His Own Ed”, “Who’s Minding the Ed” di Danny Antonucci, USA, 2006 (34 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
Le linee sbieche e sempre in movimento del disegno di Danny Antonucci danno vita alle avventure di strada e di cortile di Ed, Edd & Eddy, sempre all’accanita ricerca di 25 centesimi che garantiscono l’agognato possesso delle caramelle giganti “spaccamascelle”.
In collaborazione con Cartoon Network
Avatar – The Last Airbender: “The Blind Bandit di Bryan Konietzko e Michael Dante DiMartino, USA, 2006 (25 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
In un mondo fantasy, tra arti marziali e spiriti sovrannaturali, si dispiegano le avventure di Aang, successore degli Avatar
Danny Phantom: “Urban Jungle di Butch Hartman, USA, 2006 (22 min, betacam, V.O. con s/ in italiano)
Da ragazzino anonimo, Danny si trasforma accidentalmente in un mezzo fantasma, carico di superpoteri paranormali
Mind the Kitty di Anne Walker, USA, 2006 (7 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
Storia di tre amici alle prese con una dolcissima gattina per la quale devono fare baby sitting e che si rivela essere una vorticosa produttrice di disastri

Cinema Capitol Multisala 4

10.30 Anteprima italiana di Chun tian hua hua tong xue hui (McDull, the Alumni) di Samson Chiu, Hong Kong, 2006 (95 min, 35mm, V.O. con s/t in inglese e italiano)
Il maialino McDull e i suoi compagni si ritrovano immersi in un mondo animato e color pastello, mentre i loro “cugini” adulti sono catapultati in un mondo reale e crudo, ossessionato dagli impegni della vita di tutti i giorni. Mentre a scuola McDull è invitato dalla maestra a parlare del “cosa farò da grande”, nel mondo reale gli adulti vivono immersi nella frenesia del lavoro, nel delirio dei tempi che si accavallano e delle cose da fare che non finiscono mai
La proiezione ha priorità d’ingresso per gli accreditati

14.00 Futuro dei Toons a Oriente
Kiba di Kôjina Hiroshi, Giappone, 2006 (ep. 1, 2, 3, 72 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
Recentissima serie fantasy realizzata dai migliori autori del genere: fra magia e avventura degni di Naruto e Slayers, MadHouse impone il suo progressivo rinnovamento del design

16.00 Omaggio all’animazione iraniana. Saba Center (103 min, betacam, V.O.)
Hafez (Hafiz) di Vahid Nasirian & Saadat Rahimzadeh, Iran, 2006; Jang Hargez (No War) di Ravanbakhsh Sadeghi, Iran, 2005; Ab (Water) di Ravanbakhsh Sadeghi, Iran, 2006; Jegheleh (The Lad) di Saied Panji, Iran, 2005; Hich Rouzi (No Days) di Mohammad Reza Khanzad, Iran, 2006; Az Sib ta Sib (From Apple to Apple) di Babak Nekoui, Iran, 2006; Resturane Matrouk (Deserted Restaurant) di Maryam Abbaspour & Ramak Aminkazemi, Iran, 2006; Kalaghha (Crows: Wedding, Snowman) di Zohal Razavi, Iran, 2006; Majarahaye Olampic (Olympic Adventures) di Siavash Zarrinabadi, Iran, 2006; Ghaleye Sorkh (Red Fort) di Farnoush Abedi, Iran, 2005; Zamini (Terrestrial) di Hesam Daneshvar & Kianoush Abedi, Iran, 2005; Kolah (The Hat) di Gholamreza Arjang, Iran, 2006; Mahi (The Fish) di Mahmoud Fakhrinejad, Iran, 2006

18.00 Serials My Love! Eroi nei trailers dei film seriali americani – Programma 3 a cura di Carlo Mauro (10 min, super 8mm, V.O.)
Omaggio alla scuola d’animazione cinese: Tieshan Gongzhu (Princess Iron Fan) di Wan Laiming, Wan Guchan, Cina, 1941 (77 min, betacam, V.O. con s/t in italiano)
Primo lungometraggio d’animazione realizzato in Asia, La principessa dal ventaglio di ferro traspone a disegni animati una parte del “Viaggio in Occidente”, il racconto mitologico cinese con protagonisti il monaco Tripitaka e lo Scimmiotto, in cerca del ventaglio di ferro magico capace di smuovere i venti e sconfiggere i demoni del fuoco.
In collaborazione con Fondazione Prada e La Biennale di Venezia

20.00 Omaggio alla Gamma Film – Programma 3 (106 min, DVD, V.O.)
Caroselli: Tennis, Italia, 1958; Caio Gregorio er guardiano der pretorio: “Bacco”, Italia, 1960; Babbut, Mammut, Figliut: “Caccia al cinghiale”, Italia, 1962; Vitaccia cavallina, Italia, 1962; Vigile Concilia: “Orso”, “Tirassegno”, Italia, 1965; Gringo: “Dolly”, Italia, 1972; Pallina: “Polo Nord”, Italia, 1968; Taca Banda: “Caccia e Pesca”, Italia, 1968; Cimabue, Italia, 1972; Sul Ritmo di ogni spiritual: “Il Re dei Re” di Adelchi Gallone, Italia,1963;
Selezione di Caroselli girati dal vivo
Lungometraggi (estratti): Maria d’Oro e Bello Blu, di Rolf Kauka, Italia/Germania, 1973; Missione Spazio Tempo Zero di Roberto Gavioli e Marcello Bernardi, Italia, 1969;
Documentari per l’industria: Prove d’Orchestra di Roberto Gavioli, Italia, 1984; Atlanta; Be a Friend; Tendi la mano;
Sigle: Prossimamente: programmi per sette sere, Italia, 1972; La domenica sportiva

22.00 Serials My Love! Eroi nei trailers dei film seriali americani – Programma 4 a cura di Carlo Mauro (10 min, super 8mm, V.O.)
L’astronave è già passata – Gli anni Sessanta: Marooned di John Sturges, USA, 1969 (134 min, DVD, V.O. con s/t in italiano)
Tre astronauti a bordo di una capsula restano bloccati nell’orbita terrestre per un guasto ai motori di rientro. Le loro scorte di ossigeno stanno per esaurirsi, ma due di loro si salveranno grazie all’intervento di una capsula sovietica e a un lancio d’emergenza americano