News

Futuropolis: la città del futuro vista dai bambini!

Strade di carta, alberi di caramelle e macchine con ruote di liquirizia: così hanno immaginato la città del futuro i bambini di Bologna che hanno partecipato al progetto Futuropolis: la città del futuro!

Il progetto educativo Futuropolis è nato dalla collaborazione tra il Future Film Festival e la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, destinato alle scuole primarie e scuole secondarie di primo grado del territorio di Bologna e provincia. Con questo progetto gli alunni sono stati invitati a pensare, descrivere e disegnare o realizzare un plastico della loro personale idea di città del futuro. Sono nate così città sostenibili fatte di legno o di caramelle; città create grazie a materiali di recupero, con alberi, pannelli solari o strani cordoni ombelicali che trasmettono energia; città che presentano oggetti fantastici, dove il colore e la varietà delle forme dominano i plastici arrivati per il concorso. Alcune classi o singoli alunni invece hanno preferito realizzare disegni o storie fantascientifiche ambientate nelle città del futuro.

Alcuni dei lavori arrivati all’associazione Amici del Future Film Festival saranno in mostra da domani, martedì 1 aprile, a domenica 6 aprile nella Sala conferenze della Fondazione del Monte (via delle Donzelle 2, ingresso gratuito, orario continuato tutti i giorni dalle 10 alle 19).

Le opere esposte sono state realizzate dalla scuola media Guido Reni di Bologna, dal Centro giovanile L’Officina di Sant’Agata Bolognese; dalla scuola elementare XXI Aprile dell’Istituto Comprensivo 8 di Bologna; dall’Istituto Comprensivo di San Pietro in Casale, scuola Bagnoli; dalla scuola secondaria di Vado di Monzuno; dalla scuola media Panzacchi di Ozzano Emilia; dall’elementare Don Bosco di Bologna; dalla scuola media Veggetti di Vergato.