News

Eccovi alcuni degli imperdibili appuntamenti di Giovedi 7 maggio.

 

 

Eccovi alcuni degli imperdibili appuntamenti di Giovedi 7 maggio.

 

 

Tra gli incontri previsti per la giornata  vi segnaliamo:

 

- Incontro con Priit e Olga Parn, maestri dell'animazione Estone, ore 14.15

- Iginio Straffi racconta il successo delle Winx, in giro per il mondo, ore 18.15 (Ingresso libero)

 

 

Tra le pellicole vi segnaliamo:

 

- Possessed, ore 14.30 

- Beyond Beyond in 3D, ore 16.00

- The Road Called Life, ore 20.30

- Follie Notturne, Tokyo Tribe, ore 22.30

 

 

Per tutti gli altri eventi vi invitiamo a consultare il programma completo

NEWS del 06/05/2015 - 20:45

Per sopraggiunti improvvisi problemi familiari, l'incontro con il regista israeliano Ari Folman, previsto per Giovedi

Per sopraggiunti improvvisi problemi familiari, l'incontro con il regista israeliano Ari Folman, previsto per Giovedi 7 maggio alle ore 16.00 è stato annullato.

In sostituzione ci sarà la proiezione speciale, in 3D, unica della rassegna di Beyond Beyond di Esben Toft Jacobsen. 

 

Giulietta Fara e Oscar Cosulich, direttori artistici del Future Film Festival, esprimono tutto il loro ramarrico per l'impossibilità di ospitare l'autore isrealiano.

 

 

NEWS del 06/05/2015 - 17:29

In attesa delle Follie Notturne, gustiamoci già da stasera due fantastiche pellicole, a partire dalle 20.30:

In attesa delle Follie Notturne, gustiamoci già da stasera due fantastiche pellicole, a partire dalle 20.30:

 

Le follie degli abitanti di Sbornia, in Until Sbornia do us Part, alle prese con il "Mondo là fuori" non mancheranno di farvi divertire, mentre le fantasticherie Hi-tech di the "The Satellite Girl and the Milk Cow", vi stupiranno per originalità  e non-sense.

 

 


NEWS del 06/05/2015 - 13:51

E' possibile creare dei super eroi "made in Italy"?

E' possibile creare dei super eroi "made in Italy"? Gabriele Salvatores ci ha provato con "Il Ragazzo Invisibile"

Al Future Film Festival 2015, Paola Trisoglio e Stefano Marinoni, responsabili degli effetti speciali  presenteranno il "making of" del film.

 

 

NEWS del 06/05/2015 - 13:28

Ecco alcuni degli eventi previsti per la giornata di Mercoledì 6 Maggio:

 

Ecco alcuni degli eventi previsti per la giornata di Mercoledì 6 Maggio:

 

L'evento speciale Abu Dhabi Creative Hub, ore 12.

Sarà presentata la missione internazionale realizzata dal Future Film Festival e dal CNA, in cui verranno analizzate le oppurtinità offerte dal paese per i settori New Media ed Entertainment. L'evento sarà trasmesso in collegamento via Skype con Giovanna Bo di Achtoons da Abu Dhabi. 

 

Visualogie: Dietro le quinte de "Il ragazzo invisibile" ore 18.00

I responsabili degli effetti speciale del film, Paola Trisoglio e Stefano Marinoni, ci raccontano la realizzazione del film. Sarà presentato il making of del film di Gabriele Salvatores.

 

Le proiezioni dei film previsti per la giornata:

 

Matilde: una donna oltre il suo tempo, ore 10.30.

Nell'Italia del XII secolo si svolge la storia di Matilde di Canossa, storia e leggenda del territorio emiliano. Una donna simbolo e proprietaria di un vastissimo territorio, rappresenta l'ago della bilancia nella lotta tra il Papato e l'Impero. Simbolo di equilibrio le due delle potenze più feroci, grazie al suo coraggio, alla conoscenza dell'arte della mediazione, determinata a sopravvivere ad un mondo violento, rappresenta una delle figure fondamentali per il trionfo della riforma del Clero, importante per il miglioramento delle sorti dell'umanità.

 

Until Sbornia Do Us Part, ore 20.30

Sbornia è un piccolo paese isolato da un alto muro che lo isola dal resto del mondo. Quando il muro crolla, gli abitanti di Sbornia scoprono il mondo moderno: alcuni decidono di adeguarsi alle novità della modernità, altri, invece, si oppongono. I musicisti Kranus e Pletskaya, due celebrità locali, cosa decideranno di fare?

 

Satellite Girl and Milk Cow, ore 22.30

Dopo aver passato vent'anni in orbita nello spazio, un satellite spia si schianta sulla terra a causa della voce di un ragazzo. Il satellite si trasforma in una ragazza con piedi a reazione e armi letali, e grazie a questa trasformazione e all'arriva sulla terra incontra una mucca con un passato da umano con la passione della musica e uno stregone, trasformato in un rotolo di carta igenica alla disperata ricerca di un modo per spezzare l'incantesimo. Questo bizzarro trio si troverà davanti a molte sfide e minacce, sullo sfondo di una storia d'amore ricca di umorismo.

 

Focus On Eat the Future: Il cibo degli dei (The Food of the Gods), ore 18.30.

Morgan e Davis, due giocatori di football, e Brian il loro allenatore, vanno a caccia su un isolotto all'interno di un lago. Qui sorge la proprietà dei coniugi Skinner, in cui una misteriosa sostanza liquida e cremosa ha prodotto straordinarie mutaqzioni ad insetti e animali che se ne sono cibati. I tre vengono attaccati da api e topi giganti, quasi impossibili da sconfiggere.

Tratto dall'opera di H.G. Wells e diretto da Bert I. Gordon, Il cibo degli degli è un film leggendario, popolato da animali mutanti enormi e famelici che hanno fatto e faranno sicuramente la gioia di tutti gli appassionati del vintage.

 

NEWS del 05/05/2015 - 17:59

Paolo Gaudio, vincitore di tre prestigiosi premi internazionali (La Samain du Cinema Fantastique - Grand Prix du Fest

Paolo Gaudio, vincitore di tre prestigiosi premi internazionali (La Samain du Cinema Fantastique - Grand Prix du Festival / Boston Sci-Fi - Best World Film / Fantastic Cinema Little Rock - Audience Award), presenta al FFF15  il suo originalissimo "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario".

Tre personaggi di tre epoche diverse vengono uniti da un sogno di libertà e da un piccolo capolavoro di letteratura.

Jean Jacques Renou è uno scrittore che vive nel 1876, in un piccolo e squallido seminterrato. Povero e vecchio inizia a scrivere Fantasticherie di un passeggiatore solitario, un romanzo di formazione che è anche un ricettario fantastico.

Theo è un giovane laureando in filosofia dei nostri tempi, da sempre intrappolato tra le vicende opprimenti della propria famiglia e la sua bizzarra passione per i libri incompiuti, non ultimo quello di Renou.

Totalmente rapito dal romanzo, Theo giunge alla conclusione di voler realizzare la "Fantasticheria n° 23": l’ultima "ricetta" scritta dal poeta che conduce in un luogo straordinario noto come Vacuitas. Infine, la storia di un bambino smarrito in un bosco senza tempo: il protagonista di quel libro che Renou sta scrivendo e che Theo sta leggendo con tanto trasporto.

 

Colto, surreale e abilissimo nel muoversi tra ben tre piani temporali, il film di Gaudio alternana live action e animazione in stop-motion.

NEWS del 05/05/2015 - 13:16

Martedi 5 maggio inizia il #FFF15 e ad aprire ufficialmente la rassegna saranno:

 

Martedi 5 maggio inizia il #FFF15 e ad aprire ufficialmente la rassegna saranno:

 

"Song of the Sea" di Tomm Moore, Candidato al premio Oscar come miglior film d'animazione 2015.

Ispirato alle leggende irlandesi, il film, diretto dalla più grande promessa del cinema d’animazione contemporaneo, il pluripremiato regista di Secret of Kells, è un emozionante e magico racconto di formazione popolato da streghe, foche magiche e altre magnifiche creature fantastiche. 

 

A seguire, una delle più promettenti pellicole di questa edizione:

 

"Rocks in my Pockets" di Signe Baumane.

 

In Lettonia, negli anni Venti, Anna affronta un matrimonio difficile con un uomo gelosissimo, mentre il suo paese è invaso prima dai sovietici, poi dai nazisti e infine di nuovo dai sovietici, mentre in lei si sviluppa inesorabilmente il grande male, la depressione.

Anni dopo Signe, un’artista e regista, chiede al padre come è morta sua nonna, ottenendo risposte evasive. Signe sospetta che la nonna si sia suicidata, mentre combatte a sua volta la depressione, come del resto le sue tre cugine.

Qual è il legame segreto tra le quattro nipoti di Anna? Signe Baumane, premiata autrice di cortometraggi e collaboratrice di Bill Plympton, al suo primo lungometraggio, indaga con sensibilità sulla storia e i segreti della sua famiglia con uno stile ricchissimo, che ondeggia tra la visionarietà metaforica e il folle umorismo che da sempre sono i suoi marchi di fabbrica.

 

Vi Aspettiamo al lumière (Piaz.ta P.P. Pasolini) ore 20.00.

 

                                                    #Stayhungry&EatTheFuture

NEWS del 04/05/2015 - 14:31

Nell’ambito del Progetto Abu Dhabi Animation and Multimedia project realizzato da CNA Emilia Romagna in collaborazion

Nell’ambito del Progetto Abu Dhabi Animation and Multimedia project realizzato da CNA Emilia Romagna in collaborazione con il Future Film Festival e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna si svolgeranno a Bologna incontri professionali e workshop sulle opportunità di collaborazione professionale tra Italia e Emirati Arabi Uniti. 

 

Mercoledì 6 maggio, ore 12.00 - Cinema Lumière (Piazzetta P. P. Pasolini 2/B - Bologna) al Future Film Festival 2015 si terrà l’evento speciale “Abu Dhabi Creative Hub”. Presentazione della missione internazionale del Future Film Festival e di CNA Emilia Romagna ad Abu Dhabi: analisi delle opportunità che il paese offre per i settori New Media ed Entertainment. Saluto della Regione Emilia-Romagna. Partecipano: Giulietta Fara (Direttore FFF), Elisa Muratori (CNA Emilia Romagna) e le imprese Panebarco, Virtual Craft, Loop, Tryeco, Achtoons. 

 

NEWS del 03/05/2015 - 13:32

Dalla Paramount Pictures alla Nickelodeon Animation Studio, Marco Cinello è uno dei più importanti 2d animator italia

Dalla Paramount Pictures alla Nickelodeon Animation Studio, Marco Cinello è uno dei più importanti 2d animator italiani sparsi per il mondo.

Dopo aver lavorato nei più importanti studi di animazione statunitensi, marco Cinello sarà al Future Film Festival per raccontarci la sua carriera nell’industria dell’animazione internazionale.

 

NEWS del 03/05/2015 - 12:50

A pochissimi giorni dall'apertura, siamo lieti di presentare la giuria ufficiale della 17° edizione del Future Film F

A pochissimi giorni dall'apertura, siamo lieti di presentare la giuria ufficiale della 17° edizione del Future Film Festival.

Due le categorie per i quali i nostri giurati espimeranno i loro sapienti pareri: Il Platinum Grand Prize, che vedein concorso dieci pellicole internazionali; Il Future Film Short, una ricca selezione delle migliori opere internazionali realizzate negli ultimi due anni con tecniche di animazione, dal tradizionale disegno animato (drawings) alla stop-motion, dalla flash animation alla computer grafica 3D

 

 

La giuria del Platinum Grand Prize 

 

Edoardo Gabriellini

Nato a Livorno, Edoardo Gabriellini debutta a 22 anni interpretando il protagonista del film Ovosodo (1997), diretto da Paolo Virzì, per il quale recita anche nei film Baci e abbracci (1999) e Tutta la vita davanti (2008). Nel 2001 dirige il videoclip Tre parole di Valeria Rossi e nel 2003 presenta al Festival di Cannes il suo primo lungometraggio da regista, B.B. e il cormorano. Nel 2008 recita nel film di Luca Guadagnino, Io sono l'amore, accanto a Tilda Swinton. Nel 2012 dirige il suo secondo film Padroni di casa.

 

 

Eric J. Lyman

Scrittore freelance, Eric J. Lyman vive a Roma dal 1999. I suoi articoli e opinioni su una vasta gamma di argomenti, in particolare il cinema, sono apparsi in dozzine di pubblicazioni internazionali. Per un decennio Eric è stato il corrispondente italiano della rivista americana “The Hollywood Reporter”, ed ha scritto di cinema per il “Global Post”, “USA Today” e il “Wall Street Journal”.

 

Christian Poli

Christian Poli vive e lavora a Bologna. Dal 2006 si avvicina al mondo della scrittura, collaborando con lo sceneggiatore Fabio Bonifacci con cui scrive Lezioni di cioccolato. Negli anni seguenti lavora in pubblicità e prosegue la collaborazione in script per TV e cinema, tra cui la fiction Occhio a quei due, prodotta da Cattleya, e il film Benvenuto, Presidente. Nel 2014 esordisce a teatro con il monologo L’Arte ad Arte. Da due anni collabora con la scuola di scrittura Bottega Finzioni, come docente di commedia cinematografica e coordinatore dell’area fiction.

 

 

 

 

La giuria dei Future Film Short:

 

Michele Bernardi

Nato a Finale Emilia 54 anni fa, dopo aver frequentato un corso di animazione professionale presso lo studio di Secondo Bignardi a Modena approda nel mondo dell'animazione professionale presso la GLM di Modena dove lavora alla Pimpa di Altan e alla Linea di Cavandoli. Nel 2006 ha conseguito diversi premi tra cui il Bit Movie di Riccione, il Jazz bit di Turku in Finlandia nel 1994 e il Foreign Animation Silver Award al 13th Shangai Television Film Festival con un cortometraggio per la promozione della Regione Emilia-Romagna. È filmaker, regista ed autore di numerosi videoclip animati e spot pubblicitari. I suoi corti animati Djuma e Senza Testa sono in programma e in concorso nei più importanti festival internazionali dedicati all'animazione, tra cui Annecy, Zagreb, New York, Melbourne, Amsterdam, Tallin e Istanbul.

 

Chiara Fiorentini

Nata a Firenze nel 1987, nel 2009 si laurea presso il DAMS di Bologna e nel medesimo ateneo nel 2011 consegue la laurea magistrale in Cinema, Televisione e Produzioni multimediali. Da ottobre 2013 è PhD student in Italian presso la University of Leeds. Dal gennaio 2012 lavora per l’Ozu Film Festival come Film Department Director e Head of Programming, e dal gennaio 2015 ne ha assunto la Direzione artistica.

 

 

Marianna Panebarco

Laurea in lingue e una breve esperienza di lavoro all'estero sulle navi da crociera Costa, Marianna, classe 1976, dal 2005 gestisce l'azienda Panebarco & C., fondata dal padre ex disegnatore di fumetti. Dopo un primo periodo dedicato allo sviluppo di prodotti interattivi, oggi l'azienda realizza video in grafica 2d e 3d e post-produzione di spot televisivi. Marianna coordina i progetti in tutte le loro fasi, dal concept iniziale al delivery finale ed è affiancata, per la produzione, dai soci-fratelli Matteo e Camilla. 
Dal 2013 Marianna è Presidente dei Giovani Imprenditori CNA Emilia-Romagna.

NEWS del 02/05/2015 - 16:24

Il challenge #EatTheFuture ideato da Instagramers Bologna​ e FFF, che ripercorre il tema della 17° edizione del festi

Il challenge #EatTheFuture ideato da Instagramers Bologna​ e FFF, che ripercorre il tema della 17° edizione del festival si è concluso. Le opere selezionate saranno esposte nel cortile del Cinema Lumière (Piaz.ta P. P. Pasolini).

La MOSTRA FOTOGRAFICA verrà inaugurata  MERCOLEDI 6 MAGGIO alle ore 19.00, li dove premieremo i vincitori del Challenge.

Ecco gli autori selezionati per la mostra, che con le loro coloratissime foto hanno risposto alla domanda "Cos'è per te il cibo del futuro?":

 

@alailaria @bianca_gege @canarinocippo @fabiolarn @ipensieridieffe @kia_hora @kitchensuspension @lanuvolettadivivenne @loociab @lucaterence @lucyvenusiana @luli____ @sguendina @sonounribellemamma @stellacassanelli @valpreda 

 

Tra questi ci sono anche i 3 vincitori che annunceremo durante l'inaugurazione stessa.

Ecco cosa spetterà al terzo, al secondo e al PRIMO  CLASSIFICATO:

 

TERZO: Borsina personalizzata FFF con all’interno gli esclusivissimi gadget originali del @FutureFilmFestival 

 

SECONDO: Assistere gratuitamente alla proiezione di un film tra quelli previsti dal programma del Future Film Festival 

 

PRIMO: Cena per 2 offerta dal Tre Leoni Ristorante Bologna!!! 

 

Non ci resta che augurarci di vedervi tutti mercoledi 6 per brindare insieme! (Il bar del cortiletto del Lumière sarà in fatti aperto :D)

[La mostra rimarrà allestita per tutta la durata del Festival (5-10 Maggio 2015).]

 

 

Link evento Fb: https://www.facebook.com/events/1599799103596624/

NEWS del 30/04/2015 - 12:37

 Per la XVII edizione del Future Film Festival - International Festival of Cinema Animation and New Technologies (Bol

 Per la XVII edizione del Future Film Festival - International Festival of Cinema Animation and New Technologies (Bologna, 5-10 maggio 2015) in collaborazione con Cheap - Street Poster Art Festival  abbiamo chiamato a raccolta artisti, illustratori e grafici per la realizzazione di poster art che verranno installati sulle bacheche affissive del centro storico di Bologna, dal 26 aprile al 10 maggio 2015, in attesa e in occasione della XVII edizione di Future Film Festival.

 

Ecco l'elenco completo degli autori selezionati:

 

Bertolino Manuel
Beretta Patrizia
Bertulu Marco
Blasucci Ombretta
Bonvecchio Francesco
Boschini Massimiliano
Bottaro Jessica
Bulgheroni Luca
Carbotti Mariangela
Casalone Chiara
Cedro Antonietta
Cellino Giulia
Coppola Alessandro
Urka  
Dell'Acqua Alessandro
Di Sciullo Luca
Franceschini Cinzia
Fucà Chiara
Giardino Luca
Guerriero Stefano
Iesse Silvia
Housatonic Design Network  
Lazzaroni Ilaria
Leardini Chiara
Macellari Elisa
Marchesini Carlotta
Martis Lucio Ciro
Menotti Ilaria
Pascale Vittorio
Righetti Silvia
Testi Gea

 




NEWS del 24/04/2015 - 15:24

Pagine